Costruire un bromografo fai da te

Costruire un bromografo fai da te

4 Gennaio 2017 4 Di Admin A.

In questo articolo tratteremo le varie fasi necessarie per realizzare un  bromografo fai da te!

Nel caso non lo aveste già fatto, vi invitiamo a leggere il nostro articolo su cos’è un bromografo: Il bromografo: che cos’è?

 

Bromografo fai da te

 

Bromografo fai da te:  cosa occorre? 

 

-Un contenitore delle dimensioni adeguate (definiremo in seguito), in alternativa un vecchio scanner privato di tutte le componenti interne.

-Una lastra di vetro di dimensioni adatte alla scatola (definiremo in seguito)

-4 tubi neon a raggi ultravioletti (minimo)

-8 Portaneon

-2 Reattori per i Tubi neon (minimo)

-Cavo 3 x 1,5

-2 Mammut o Forbox

-Una spina elettrica

-Carta alluminio (stagnola)

 

 

Ora che possediamo tutti i componenti, passiamo alla costruzione!

 

 

Grandezza del bromografo 

 

Le dimensioni del contenitore, e quindi del bromografo, variano in base alla nostra esigenza.

 

In generale, non capiterà molto spesso di realizzare circuiti stampati di dimensioni superiori a 15x15cm, anche perché solitamente un circuito stampato prevede l’adozione di componenti di piccole dimensioni.

Pertanto la grandezza ottimale del contenitore è circa 320x300mm, per un’altezza di circa 100mm.

 

Questo ci permetterà di incidere circuiti della grandezza pari circa ad un foglio formato A4 (290x210mm).

 

scatola in compensato per bromografo fai da te

 

 

Per la costruzione consigliamo l’utilizzo di pannelli di compensato da 3 o 5 mm facilmente reperibili al Brico Center.

 


Potete scaricare i file con le dimensioni per la costruzione del contenitore in legno a questi link: File Disegno  e il File Assieme.


 

 

Il piano in vetro

 

Volendo ottenere un piano di incisione pari ad un foglio A4, il vetro che ci occorre è di 290x210mm.

L’unica accortezza che bisogna avere è quello di procurare un vetro che non ostruisca il passaggio dei raggi UV.

 

piano in vetro

 

In alternativa al vetro è possibile anche usare il Plexiglass, ma le prestazioni saranno sicuramente inferiori rispetto al vetro.

 

 

Il rivestimento interno 

Risultati immagini per carta argentata

 

 

Per permettere l’omogenea propagazione dei raggi UV è consigliabile rivestire le pareti interne del bromografo con della carta alluminio da cucina. Si otterranno risultati di incisione migliori.

 

 

 

 

Montaggio

 

Una volta assemblato il nostro bromografo fai da te  possiamo procedere al montaggio delle lampade UV con i relativi reattori.

 


Questi componenti sono facilmente reperibili da Ebay o Amazon con un costo non superiore ai 30 euro.


 

La cosa importante è acquistare un kit che contenga almeno 2 reattori per i 4 Neon, in quanto quelli che ne sfruttano 1 soltanto in genere durano di meno a causa dell’elevato stress del reattore.

 

Alloggiamo quindi i porta neon sul fondo del bromografo, ad una distanza di circa 56mm tra di loro per quelli intermedi. Mentre adottiamo una distanza di 60mm tra quelli esterni e le pareti del bromografo.

 

schema elettrico bromografo

 

 

Per il collegamento dei reattori ai neon utilizzeremo questo schema:

 

 

Se le dimensioni del vostro contenitore sono diverse basta ricordare che:

 

-I neon vanno posizionati ad almeno 5-6 cm tra di loro

-I neon vanno posizionati ad almeno 5 cmd al piano in vetro altrimenti si rischia la sovraesposizione del pcb

 

 


Per informazioni e chiarimenti sulla costruzione di un bromografo fai da te, è possibile scriverci: cliccando qui.

contact us